giovedì, 25 Luglio, 2024
HomeNewsAgrocepi a Macfrut 2023 convoca la Nazionale dell' Agroalimentare

Agrocepi a Macfrut 2023 convoca la Nazionale dell’ Agroalimentare

“La squadra del Made in italy deve giocare unita”

Il Made in Italy non è di destra o di sinistra, ma un’idea semplice che unisce gli italiani nel promuovere quello in cui siamo bravi. Dal Nord al Sud, dagli uomini e dalle donne della grande rete produttiva alimentare italiana, ai giovani che tornano all’agricoltura. Sono loro i protagonisti di quel mondo che conserva gelosamente la tradizione secolare delle nostre terre, ma che ogni giorno innova, ricerca, studia.
Così Agrocepi, la prima organizzazione italiana nata a tutela delle filiere agroalimentari, ha avuto l’idea di produrre magliette dedicate alla “nazionale dell’agroalimentare”, che distribuirà nel suo stand nel Padiglione B1 – 035 durante i tre giorni di MacFrut (Fiera di Rimini, 3-5 maggio).
Azzurra come lo stesso colore delle maglie delle “nazionali” di maggior rango, la maglietta ha davanti lo scudetto e le 4 stelle che indicano le coppe del mondo vinte, e sul retro il nome dei giocatori della “prima” squadra della Nazionale dell’Agroalimentare, a cominciare ovviamente da quella del presidente di Agrocepi Corrado Martinangelo e dei due Vice Vocaturi e Tagliazucchi.
“La mia passione per il calcio – ha dichiarato Martinangelo – mi ha spinto a “giocare” sulla metafora della nazionale. Nel senso che anche nell’agroalimentare noi italiani ci comportiamo da tifosi, ognuno gioca per se, pensa solo alla propria squadra, gode quando il competitor fallisce il suo obiettivo. Questo comportamento ci danneggia sul mercato globale, spesso facciamo cattiva figura a cospetto di altri paesi ben più organizzati e compatti di noi, come ad esempio la Francia per il vino, la Spagna per l’olio, è così via. Ecco, noi dobbiamo costruire una “nazionale”, una squadra in cui riconoscersi tutti e per cui tifare!”.
Agrocepi – in coordinamento con le OP Rhe Aura e Ortoromi – sarà presente alla Fiera internazionale dell’ortofrutta a Rimini con il progetto ” L’ortofrutta italiana aggregata” e nel corso delle tre giornate della fiera nello spazio-salotto ha organizzato numerosi incontri con esponenti delle istituzioni ed operatori del mondo agroalimentare. Lo scopo principale di Agrocepi è quello di presentare al grande pubblico internazionale dell’evento riminese le numerose Filiere agroalimentari per l’ ortofrutta che si sono costituite in questi anni e che stanno realizzando – con i contribuito del IV bando del MASAF – importanti investimenti come la filiera “4 e 5 gamma e oltre” finanziata con 46 milioni di euro relativa alla 4 e 5 gamma e con ben 23 aziende.
Così Agrocepi presenterà la Nazionale dell’ Agroalimentare e consegnerà agli ospiti – come se fossero in una immaginaria lista dei “convocati” – la maglietta azzurra. Ad indossare le prime già pronte ci saranno sicuramente il ministro Francesco Lollobrigida, i sottosegretari al Masaf Patrizio La Pietra e Luigi D’ Eramo, l’ Europarlamentare Paolo De Castro, il Presidente di Ismea Angelo Frascarelli, i partner degli Istituti bancari e i tantissimi operatori del settore.

RELATED ARTICLES

Articoli popolari