Macfrut, Agrocepi pronta a ripartire con i nuovi contratti di filiera dell’ortofrutta

285

Il presidente di Agrocepi, Martinangelo, interviene in una diretta video di Calabria News 24 con il presidente della Commissione Agricoltura della Camera, Filippo Gallinella

Lavori in progress per il progetto le Filiere di territori per l’ortofrutta made in Italy di Agrocepi, la Federazione Nazionale Agroalimentare che si propone di fare squadra aggregando aziende e reti d’imprese del settore per promuovere e valorizzarne le produzioni.
Nel primo giorno di Macfrut, la fiera internazionale dell’ortofrutta in corso a Rimini, i rappresentanti di un gruppo di aziende ortofrutticole guidate dal presidente nazionale di Agrocepi, Corrado Martinangelo, si sono date appuntamento allo stand (B1 035), di Agrocepi-Smart network Group, per un confronto su programmi dei contratti di filiera del settore agroalimentare del quinto bando del Mipaaf appena pubblicato e finanziato dal Fondo degli investimenti complementari al Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza) con una dotazione totale di 1 miliardo e 203 milioni. «Rappresentano uno degli strumenti più efficaci – ha detto Martinangelo – per favorire in termini di miglioramento delle relazioni organizzative, commerciali e distributive».
Sempre sul tema dell’aggregazione, fulcro del progetto “Le Filiere di territori per l’ortofrutta made in Italy, il presidente nazionale di Agrocepi, ha partecipato a una diretta video di Calabrianews24 con il Presidente della Commissione Agricoltura della Camera, Filippo Gallinella: «Agrocepi è in campo – ha spiegato Martinangelo – per rafforzare la competitività delle imprese con tre strumenti a disposizione: qualità, innovazione e aggregazione. In questo momento di crisi legato alla pandemia e al conflitto russo ucraino abbiamo bisogno che ognuno faccia la propria parte per rilanciare l’economia e come Agrocepi la nostra sfida è quella di mettere assieme tanti protagonisti del settore ortofrutticolo per gestire meglio l’offerta e promuoverla. Stiamo avviando nuove proposte di contratti di filiera».

Smart Network Group con sede a Cosenza, mette a disposizione una lunga esperienza nel campo della comunicazione e marketing, ma soprattutto può vantare importanti accordi commerciali con aziende leader nel campo della comunicazione su tutto il territorio nazionale.

Agrocepi, nata il 6 marzo del 2017 su impulso della Confederazione Europea delle Piccole imprese, promuove, rappresenta, tutela, e coordina un gruppo di imprese, per favorirne il consolidamento e l’aggregazione lungo la filiera. Si parte dalla produzione attraverso l’industria di trasformazione, per arrivare fino alla distribuzione. (www.agrocepi.it -segreteria@agrocepi.it).

RheAura è un’Op (Organizzazione di produttori) ortofrutticola di livello nazionale, che commercializza le produzioni delle cooperative agricole associate, frutta e ortaggi freschi, facendo dell’integrazione di territori, competenze, cicli produttivi e stagionali, il suo punto di forza. Nella sua attività RheAura ha deciso di investire nell’innovazione per aumentare produttività e qualità nel rispetto dell’ambiente (www.rheaura.it – info@rheaura.it).

OrtoRomi, con sede a Borgoricco (Pd), è un’Op che produce e coltiva insalate e radicchi. Dal 1999 si è specializzata nella IV gamma e nel 2006 si è trasformata in cooperativa per gestire l’intera filiera, dal seme alla vendita finale di un prodotto che garantisce elevati standard qualitativi. Alla cooperativa aderiscono oggi oltre 40 aziende agricole (info@ortoromi.it).
Ria (Rete Innovazione Agricola) è una rete d’impresa composta da 25 aziende sia di produzione e di trasformazione che di distribuzione operanti, quindi, lungo tutta la filiera ortofrutticola. Ha sede a Firenze, ma respiro interregionale avendo partecipanti anche in Toscana, Campania, Sardegna, Puglia e Basilicata (info@innovazioneagricola.net).

Orti del Mediterraneo Società Agricola nasce in provincia di Napoli con lo scopo di coltivare e produrre eccellenze orticole campane come asparagi, cicorino rosso e verde, spinacino, spinacio, aglio, e patate. I prodotti prima della vendita devono superare diverse valutazioni in termini di qualitativi (gliortidelmediterraneo@legalmail.it).

NaturaSana Società Cooperativa Agricola si occupa di lavorare, essiccare e commercializzare all’ingrosso e al dettaglio nocciole, semilavorati, frutta secca, nocciole in guscio, tostate, sgusciate. Gestisce e valorizza prodotti tipici ed eccellenze della Tuscia viterbese (https://naturasana.shop).

SHARE