Lettera aperta di Agrocepi sulle misure Covid

272

Alla cortese attenzione di:
Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Stefano Patuanelli
Ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti
Ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Mara Carfagna

Egregi tutti,
nelle funzioni di Presidente Nazionale Agrocepi, sindacato imprese agroalimentari, in previsione dei prossimi provvedimenti per alcune riaperture e per interventi di sostegno, ci permettiamo di esporvi alcune proposte.
Fatto salvo la priorità alla Salute e cogliendo la volontà del Governo di dare segnali per la ripresa economica, indichiamo alcune nostre priorità.
La perdurante chiusura dell’ horeca e della ristorazione ha avuto pesanti ripercussioni anche sulla filiera agroalimentare, con il rischio di disperdere il patrimonio del Cibo Italiano in considerazione pure di possibili speculazioni di investitori non inclini al Made in ITALY.

– PROPOSTE A BREVE TERMINE :

a) Ristrutturare e migliorare il Bonus ristorazione;
b) Aperture delle attività connesse al Cibo in zona arancione, solo all’ aperto, a pranzo e a cena e fino alle 22, con rigidi protocolli di sicurezza;
c) In zona gialla apertura di tali attività a pranzo e a cena anche al chiuso fino alle 23, con rigidi protocolli di sicurezza;
4) Contributi una tantum non solo su calo fatturato (dal 30% al 20%) ma anche su costi fissi, perdite e sulla materia prima eventualmente in giacenza;
5) Rinvio di tasse e tributi vari fino al 31 Ottobre 2021;

– PROPOSTE A MEDIO TERMINE :

a) Consentire prestiti bancari con la garanzia dello Stato, ma almeno a 10 anni;
b) Istituire un Fondo di garanzia speciale tramite le assicurazioni e/o i Confidi per proteggere il Cibo italiano che sarebbe attivato di fronte a gravi perdite della filiera enogastronomica ed agroalimentare;
c) Attivare un Credito di imposta del Made in ITALY strutturale per soggetti della filiera Agroalimentare ed enogastronomica che si aggregano in diverse forme, per valorizzare i nostri prodotti di eccellenza come ampliamento della una tantum del Bonus Ristorazione.
Successivamente presenteremo un piano più organico in previsione della prossima legge di Stabilità.

Cordialmente

Corrado Martinangelo – Presidente Nazionale Agrocepi

 

Stefano Patuanelli – Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali

Giancarlo Giorgetti – Ministro dello Sviluppo economico

 

Mara Carfagna – Ministro per il Sud e la Coesione territoriale

 

 

 

 

 

SHARE