Il presidente di Agrocepi Calabria incontra il consigliere Pietro Molinaro

264

La richiesta di Vocaturi: “Molinaro si faccia portavoce del settore agrumicolo”

E’ stato un incontro proficuo quello tra il Presidente regionale e vice presidente nazionale Agrocepi, Cristian Vocaturi, con il consigliere di Regione Calabria, Pietro Molinaro, tenuto nei giorni scorsi, per affrontare diversi temi, tra cui le tante difficoltà dei lavoratori del settore agrumicolo.
Nel corso del confronto si è discusso delle criticità del comparto, chiedendo a Molinaro di farsi promotore delle problematiche in questione non solo in Calabria, ambito nel quale il consigliere già opera, ma anche nelle sedi nazionali.

Più precisamente, l’incontro si è concentrato sul settore del fresco, secondo Agrocepi penalizzato come quello industriale ma, a differenza di quest’ultimo settore, privo totalmente di supporti.

E’ stato poi trattato l’argomento del riconoscimento OP per il quale Cristian Vocaturi chiede l’aumento del V.P.C minimo stabilito dal nuovo dm per il riconoscimento delle OP ortofrutticole almeno di 10 milioni di euro.

Agrocepi Calabria, per quanto riguarda i contratti di filiera, ha invitato a valutare lo stanziamento di apposite risorse in capo alla Regione Calabria, che ad oggi ancora non ha dato alcun riscontro per la parte di cofinanziamento dei progetti (nel limite tra il 10% e il 15%).

Quanto richiesto da Vocaturi, è che Molinaro possa farsi portavoce delle esigenze dei tanti lavoratori del settore, fortemente segnati come molte altre categorie da questo periodo di pandemia: un anno difficile che ha penalizzato grandemente anche il settore agrumicolo.

SHARE